Villa e teatro

L’edificio della villa è quasi completamento occupato da due istituti scolastici (scuola materna e primaria) e quindi poco visitabile.

Teatro

Si tratta del teatro privato più antico della Liguria e tra i più antichi in Italia.
Realizzato nel 1786 su progetto di Gaetano Cantone dall’artigiano Giuseppe Canepa su volere di Anna Pieri, moglie di Anton Giulio III Brignole Sale ispirandosi ad un modello acquistato da Tommasina Balbi. Alla realizzazione delle decorazioni ha partecipato anche il pittore e scenografo Carlo Alberto Baratta.
La sala è divisa tra palco, sala per il pubblico e parte dedicata all’orchestra (di cui si è perso il soppalco).

Agli angoli della volta sono rappresentate le Arti liberali (musica, poesia, pittura ed architettura). Le pareti rappresentano paesaggi naturali e architetture a fingere la sala come padiglione del giardino visibile da grandi finestre.

Il restauro avvenuto tra il 2005 ed il 2010 ha restituito bellezza e fruibilità anche per spettacoli.

Nel locale di ingresso e nei corridoi è stato ricavato un percorso espositivo per i marmi recuperati abbandonati nel parco.
I meccanismi di scena, alcuni ancora conservati, furono opera di G. B. Tagliafichi capo macchinista del teatro Sant’Agostino in Genova.

Sala della conchiglie

Si tratta di una sala da pranzo facente parte della “sale di società” decorata  con ciottoli di tufo, corallo, marmo, serpentino e conchiglie in porcellana e vetro. Qualche inserto è in rami di corallo e vetri tagliati. Realizzata nel 1785 dall’artigiano Giuseppe Canepa probabilmente su progetto di Gaetano Cantone si tratta di un unicum in Liguria e di uno stile rarissimo in Europa.

Su una parete è collocata una fontana.

Attualmente utilizzata come aula dalla Scuola di Infanzia che ha sede nel palazzo della Villa è visitabile in rare occasioni che troverete su questo sito.

Sala delle conchiglie

Nel 1832 ospitò il pranzo delle nozze di Ferdinando II di Borbone con Maria Cristina di Savoia, celebrate nel vicino Santuario di Acquasanta.

Prossima apertura della sala i pomeriggi del fine settimana 4 e 5 gennaio 2020

Galleria immagini sferiche

dopo aver aperto la singola immagine ingrandiscila ed immergiti nella foto sferica con i cursori del browser.

torna a elenco