Dove siamo

https://map.what3words.com/conti.dipinte.esteso
indirizzo 3 parole what3words

L’entrata principale del Parco Storico di Villa Duchessa di Galliera è in Vico Nicolò da Corte 2 a Genova Voltri, facilmente raggiungibile con le seguenti modalità*:

  • TRENO: stazione di Genova Voltri sulla linea ferroviaria Genova – Ventimiglia, dove fermano treni metropolitani (nei giorni feriali), regionali ed interregionali. Orari dei treni in arrivo ed in partenza da questa stazione su sito Rete Ferroviaria Italiana e su sito Trenitalia. Il viaggio dalla stazione di Genova Piazza Principe dura 25/30 minuti; dalla stazione di Savona dura 18/32 minuti. NB: Su tutti i treni (tranne intercity) circolanti nell’area genovese (compresa fra Voltri, Nervi, Acquasanta, Pontedecimo) è possibile utilizzare il biglietto integrato da €2,20. Utile, per brevi visite, anche il biglietto 5 ore da € 5 o quello da giornalirero a € 10 . Dalla stazione di Genova Voltri il Parco dista circa 500 metri percorribili in pochi minuti a piedi. Percorso alternativo, meno agevole ma interessante, è la linea ferroviaria Acqui Terme – Ovada – Genova Brignole. Scendendo alla stazione di Genova Acquasanta (località sede di stabilimento termale e del Santuario di N.S. dell’Acquasanta) è infatti possibile trasbordare su bus AMT linea 101, che effettua capolinea presso la suddetta stazione FS di Genova Voltri. Per quest’ultima soluzione si consiglia di visitare l’Orario Integrato Regionale dei Trasporti  per verificare la presenza di coincidenze tra i due mezzi. Per pianificare il vostro viaggio in treno, anche dall’estero, consigliamo di utilizzare Trainline
  • TRASPORTO PUBBLICO:
    Bus urbani AMT linea 1 (da Piazza Caricamento/Acquario di Genova). Scendere alla fermata 0047 CAMOZZINI 1 / VILLA DUCHESSA (al ritorno la fermata è la 0053 CAMOZZINI 4 / VILLA DUCHESSA);
    Bus provinciali AMT : diversi bus provinciali collegano Voltri alla riviera di ponente (linea 708) e all’entroterra (linee 701, 803, 906): per info su percorsi e tariffe consultare il sito ufficiale AMT.
  • AUTO: il Parco è del XVIII secolo ed inserito in un contesto urbano antico, pertanto non è stato pensato per essere raggiunto in auto né, a maggior ragione, per accogliere grandi quantità di automobili. Tuttavia, sul lato mare di via Camozzini (via Aurelia) sono presenti 3 aree di parcheggio dalle quali è possibile raggiungere il Parco in pochi minuti a piedi. Genova Voltri è raggiungibile percorrendo le autostrade A10 ed A26 ed uscendo presso l’uscita di Genova Pra’-Voltri, nonché con le strade statali Aurelia e 456 del Turchino.  Al semaforo posto all’uscita del casello autostradale di Genova Pra’, svoltare a destra in direzione Savona e seguire il cartello turistico, a sfondo marrone, “Villa D.Galliera”. Dopo lungo rettilineo e sorpassato un secondo semaforo, proseguire in via Don Verità, nella quale si incontrerà un terzo semaforo. Superato un quarto semaforo si transiterà sul ponte che supera il torrente Leira. Al termine del ponte, subito sulla destra comparirà nuovamente il medesimo cartello turistico che indicherà di prosuguire verso via Cialdini (come detto sopra, è comunque consigliabile non cercare parcheggio nel centro abitato ma nei suddetti parcheggi lato spiaggia), quindi si arriverà al viale alberato in salita con fondo in mattoni che porta nel Parco. NB molti navigatori sbagliano le indicazioni e conducono all’accesso sul lato nord attraverso una strada molto stretta, tortuosa e con poche possibilità di fare inversione di marcia!
  • AEREO: il Parco dista soli 11 chilometri dall’Aeroporto Internazionale Cristoforo Colombo (GOA). Da lì è possibile prendere un taxi oppure il bus AMT “Airlink” che, al costo di un ticket ordinario da € 2 o € 2,20 (a seconda che vogliate proseguire in bus linea 1 o un treno per Genova Voltri), condurrà in via Cibrario, presso il sovrapasso pedonale della stazione ferroviaria di Genova Sestri Ponente-Aeroporto.
  • CAR POOLING: Viaggiare in compagnia su una sola auto, oltre ai vantaggi in termini di costi e di rispetto per l’ambiente, consente di trovare più facilmente parcheggio. Suggeriamo di utilizzare servizi consolidati e conosciuti quali BLA BLA CAR .
  • ACCESSO DISABILI: Il Giardino all’italiana è accessibile in carrozzina da un cancello carrabile posto sul viale che sale a sinistra rispetto all’ingresso del Parco. Tuttavia il fondo del Giardino, in ghiaia bianca, non rende agevole la percorrenza a carrozzine e passeggini, specie se con ruote strette. Il resto del Parco è costituito da viali principali asfaltati con manto non in buone condizioni ma con pendenze accessibili e viali minori sterrati e con pendenze a volte impegnative. A nostro avviso è necessario visitare il parco con un accompagnatore. Per non incontrare barriere architettoniche è necessario seguire il viale che, guardando il Palazzo, sale verso destra.

*NB Non si assume alcuna responsabilità circa l’esattezza e l’aggiornamento delle suddette informazioni. Si invita pertanto a verificare sempre sui siti dei rispettivi gestori dei servizi di trasporto.