Strozzi al Rolli Days 2021 – Live

Villa Duchessa di Galliera è nuovamente inserita nei ROLLI DAYS.

Un tesoro inedito a tutti voi, la tela di Bernardo Strozzi ritrovata nell’Istituto Sant’Antonio dell’Opera Pia Brignole Sale in Voltri, già appartenuta alla Duchessa di Galliera Maria Brignole Sale si potrà ammirare per la prima volta proprio in occasione dei Rolli Days.

Con il quadro vedretre il teatro storico con foto e documenti originali dei duchi di Galliera ed il giardino all’italiana nelle giornate di venerdì 8 , sabato 9 e domenica 10 ottobre prenotando obbligatoriamente tramite questo link su happyticket .

Sul posto sarà richiesto il contributo di 5,00 € che verrà utilizzato per le manutenzioni del parco ed il restauro della Valletta del Leone.


  • All’ingresso verrà richiesto:
    • di presentare il green pass valido;
    • di indossare la mascherina per tutta la durata della visita;
    • di mantenere la distanza interpersonale di 1,5 mt fra le persone e di 2,5 mt da chi conduce la visita.
  • Al momento dell’ingresso verrà controllata la temperatura; se la temperatura sarà uguale o superiore a 37,5°, la persona non potrà accedere all’area dell’evento.

Non saranno accettate prenotazioni telefoniche o via mail, per questo evento, ma solo quelle pervenute tramite il sistema di prenostazione ufficiale delle giornate dei Rolli .

1 Commento

  1. Ci siamo presi qualche giorno per condividere con tutti la nostra soddisfazione.
    Soddisfazione per un Evento che ci ha impegnati molto per forze, tempo e investimenti economici, ma che ha dato i suoi risultati che sono stati sotto gli occhi di tutti.
    Siamo una Associazione di Volontari che, nel nostro piccolo, si occupa di una grande cosa: la manutenzione e la gestione del Parco Storico Villa Duchessa di Galliera, il più grande Parco storico della Liguria assieme ad APS Sistema Paesaggio e alle altre realtà di A.T.I. Villa Galliera.
    Quest’anno abbiamo voluto contribuire a restituire al territorio un tesoro che era nascosto da tempo. Grazie al coinvolgimento da parte dell’Opera Pia Brignole Sale in Voltri e al sostegno di don Tommaso Danovaro, abbiamo deciso di sovvenzionare il restauro di questo dipinto per poter avere la conferma della sua paternità. Scoperto grazie a Matteo Frulio e al Dott. Piero Boccardo, questo dipinto rimasto celato in uno sgabuzzino è stato definitivamente attribuito al Maestro Bernardo Strozzi, massimo esponente del Barocco Genovese.
    Questa scoperta doveva essere asolitamente condivisa con il territorio e con la città. Per questo abbiamo pensato di inserire il nostro evento all’interno della splendida cornice dei Rolli Days, per cui ringrazio Giacomo Montanari ed Pietro Toso per l’aiuto, così da dargli la visibilità che meritava.
    Grazie agli Uffici del Comune di Genova – Genoa Municipality e al Municipio VII Genova Ponente per il sostegno e la partecipazione.
    Ma soprattutto un ringraziamento va a tutti i Volontari che hanno aiutato nelle tre giornate dell’evento e ai nostri Sponsor, senza i quali nulla si sarebbe potuto fare:

    • SEF Print and Communication
    • Anna Sechi e REMAX Team Costa Immobiliare
    • Grosso Impianti
    • Colombo Security Group

    Un ringraziamento particolare anche a Giovanni Vivaio Robiglio che ha contribuito all’allestimento con le sue splendide piante; e all’Associazione Nazionale Polizia di Stato che ha partecipato per aiutarci nella sicureza dell’evento e nel rispetto delle norme.
    Un grazie di cuore a Marinetta Dal 1946 per l’invenzione delle “Conchiglie della Duchessa” che hanno addolcito le visite.
    Grazie ai Visitatori, senza i quali questi eventi sarebbero “scatole vuote”. Grazie alle quasi 500 persone che hanno scelto Parco Storico Villa Duchessa di Galliera e il suo Teatro Storico per le loro giornate dei Rolli, permettendo all’Associazione di chiudere in pari con le spese.
    Un ringraziamento va a Serena Bertolucci che, anche ci sostiene sempre quando c’è da fare Cultura, perchè la Cultura che fa rete fa bene alla Città ed è una Cultura viva.
    Infine ringraziamo ancora l’Opera Pia Brignole Sale in Voltri e don mario Bozzo, che da poco è subentrato come Presidente, sicuri che si potranno continuare i progetti iniziati con i suoi predecessori per far conoscere sempre più la storia e le opere della Famiglia Brignole Sale.
    Possiamo proprio dirlo! #alladuchessapiacerebbe, anzi sarebbe piaciuto! Ne siamo sicuri!
    GRAZIE!

Lascia un commento